Admin
  La voce della BRA'
  Ass. culturale 107 ARTE e TERRITORI
  Chiudi
Collane
Futurismo
Ultime pubblicazioni
Verona "Amore Sacro" nell'opera di Ezra Pound
Sulle origini del baccanale veronese
Paesaggi del futuro / Landscapes of the future
Edizioni della VITANOVA di Giovanni Perez
Libro
Autore
Titolo
Argomento
Anno
Numero pagine
Costo (€)
Riccardo Pelizzo
Tre e Mezzo
Testi teatrali.
2004
102
10,00
Mi sembra abbastanza appropriato che "Tre e Mezzo" inizi con la versione di "Sing, Sing, Sing (With a Swing)" registrata da Benny Goodman nel 1937. Il pezzo jazz che, a detta, di alcuni annunci all'America l'arrivo dello swing, introduce l'arrivo degli scritti teatrali di Riccardo Pelizzo. Pelizzo, va detto per inciso, non un commediografo di professione. E' uno scienziato della politica abbastanza rispettato, che ha passato una buona fetta della sua vita (ancor giovane peraltro) pubblicando le sue ricerche di politica comparata, di comportamento elettorale e di sviluppo in riviste scientifiche italiane e straniere. In questo volume, Pelizzo abbandona lo stile accademico in favore di un approccio pi poetico, propriamente lirico, per affrontare alcuni dei temi che discute nei suoi scritti politologici.

(Dalla Prefazione di Davide Panagia)

Autori Vari
Margini di citt/Urban Limits
Catalogo della XIX Esposizione Internazionale della AAA Associazione Architetti Artisti.
2010
48
10,00
Il catalogo raccoglie gli scritti introduttivi sul tema Margini di citt. Urban Limits di Giovanni Perez Alessandro Mariantoni, Gabriello Anselmi, un Omaggio a Libero Cecchini di Lia Franza e la riproduzione delle opere esposte dagli architetti-artisti di Ligne et Couleur, tra cui DAMSS, Gianfranco Missiaja, Germano Commissario, Giulia Minetti, Giuliana Gatti (gigi), Margherita Serra, Filippo Romano, Laura Puglisi, Loris Moscheni, David Romano Rosa, Lucia Lazzarotto, Gianfranco Gentile, Fabrizia Iacci, Daniele Zannin, Elia Perbellini.
Alla mostra, svoltasi nella Sala Birolli di Verona nellottobre 2010, curata da Lucia Lazzarotto e Gabriello Anselmi, collaborarono Ligne et Couleur AAA-Venezia, lAssociazione CentSept Arte&Territorio, lOrdine degli Architetti di Verona, la I Circoscrizione, il Gruppo MGR.
Progetto grafico di Gianfranco Gentile.

Autori Vari
Paesaggi del futuro / Landscapes of the future
Catalogo XXIII Esposizione Internazionale Ligne et Couleur
2014
64
10,00
Il catalogo raccoglie gli scritti introduttivi sul tema Paesaggi del futuro. Landscapes of the future di Lucia Lazzarotto, Gabriello Anselmi, Giovanni Perez e la riproduzione delle opere esposte nellaprile 2014 negli spazi dellEx Chiesa di S. Gioacchino a Venezia, in occasione della XXIII Esposizione Internazionale Ligne et Couleur a cura dellAssociazione Architetti Artisti e dellAssociazione CentSept Arte&Territorio.

Umberto Grancelli
Sulle origini del baccanale veronese
Tradizioni.
2016
40
5,00
Umberto Grancelli nasce a Verona il 4 marzo 1904. Studioso dagli interessi molteplici, si occup soprattutto di storia delle religioni, etnologia, archeologia, folklore, preistoria e storia veronese, secondo i criteri metodologici che possiamo senzaltro definire, tradizionali.
Grancelli muore per un male incurabile nella sua citt, il primo marzo del 1970. Privo di eredi diretti sensibili al suo lavoro, i materiali raccolti per la scrittura di unopera riassuntiva del suo pensiero e delle sue ricerche, cos come la sua ricca biblioteca, andarono purtroppo dispersi.
Tra i suoi scritti:
Gli ominidi alla conquista del mondo, Bompiani, Milano 1941.
Il mistero di Verona romana, Edizioni Orione, Verona 1945.
Il simbolo nella vita di Ges, Verona 1947.
Il piano di fondazione di Verona romana, Vita Veronese, Verona 1964; Edizioni Vita Nova, San Pietro in Cariano (Verona) 2006.

Antonio Pantano
Verona "Amore Sacro" nell'opera di Ezra Pound
La poesia di Ezra Pound.
2016
92
12,00
Nessuna introduzione, ma un elogio ad Antonio Pantano per aver preso spunto dallo speciale rapporto di autentico amore di Ezra Pound nei confronti di Verona, uno fra i suoi pi significativi luoghi sacri. Chi cerca uno studio ispirato a criteri freddamente filologici, scientifici, nel senso accademico delle parole, rimarr - forse un po deluso, ma, occorre dire, lintento che anima lindagare di Pantano ben pi ambizioso.
Il problema, in fondo, quello di immergersi dentro la scrittura poundiana, cogliendone lanima e il segreto profondo del suo stile. Da qui lo scrivere eccentrico ed inconsueto, tentato da Pantano, continuamente squarciato da innesti e rimandi, distratto da allusioni, invocazioni e intromissioni solo apparentemente fuori tema.
Sebbene la maggior parte degli studiosi del poeta giudicherebbe quello proposto, un incontro pericoloso con Pound, la cosa, al contrario, ci entusiasma proprio per questo. Perch ne riteniamo valido e fondamentale il magistero.

Mostra a Palazzo Reale "Umberto Boccioni (1882-1916): Genio e Memoria"

Dal 3/03/2016 al 7/07/2016
A cento anni dalla morte di Umberto Boccioni (1882-1916) Milano celebra con una grande mostra lartista del Futurismo, indiscusso protagonista dellAvangiardia italiana. La sua geniale soluzione nel rappresentare visivamente il movimento e le sua ricerca sul rapporto tra oggetto e spazio hanno influenzato fortemente le sorti della pittura e della scultura del XXI secolo. Unoccasione unica per scoprire i pi importanti dipinti e sculture dellartista, ma anche dei principali protagonisti della cultura a lui contemporanea, insieme ad un eccezionale selezione di 60 disegni di Boccioni provenienti dal Castello Sforzesco di Milano. Ricca di novit, la mostra racconta il percorso artistico di Boccioni, la sua fama internazionale e la sua attivit milanese, alla luce anche di inediti documenti riemersi. Frutto di un progetto di ricerca curato dal Gabinetto dei Disegni della Soprintendenza del Castello Sforzesco, la mostra prodotta e organizzata da Castello Sforzesco, Museo del Novecento e Palazzo Reale con la casa editrice Electa, e presenta circa 280 opere tra disegni, dipinti, sculture, incisioni, fotografie depoca, libri, riviste e documenti. In mostra si potranno ammirare opere provenienti da importanti istituzioni museali e collezioni private di tutto il mondo, tra cui la Pinacoteca di Brera, le Gallerie dItalia di Milano, la Camera di Commercio di Milano, la Galleria Nazionale dArte Moderna di Roma, la collezione Gianni Mattioli, la Peggy Guggenheim Collection di Venezia, la Collezione Barilla di Arte Moderna, il Museo Cantonale dArte di Lugano, il Metropolitan Museum of Art di New York, e Getty Foundation di Los Angeles, il Muse Picasso e il Muse Rodin di Parigi, lOsaka City Museum of Modern Art, il Kunsthistorisches Museum di Vienna.
Boccioni a Verona nel centenario. 1916-2016

Dal 3/03/2016 al 7/04/2016
Presentazione del libro di Antonio Pantano "Verona 'Amore Sacro' nell'opera di Ezra Pound"

Dal 24/06/2016 al 24/06/2016
Presentazione del libro "Verona 'Amore Sacro' nell'opera di Ezra Pound"

Dal 23/04/2016 al 23/04/2016
Nascita di Edizioni della Vita Nova

Create nel dicembre del 2002 su iniziativa di Giovanni Perez, le Edizioni della Vita Nova hanno pubblicato il volume Verona Futurista, presentato a Verona nel Foyer del prestigioso Teatro Nuovo, nell'ambito di una serata in perfetto stile futurista, con tanto di "Circuito poetico" animato da Franco Verdi, Piergiorgio Piccoli, Michele Ghionna, Mauro Dal Fior e Roberto Bissoli.

Il volume raccoglie gli atti del convegno "Eroi Macchine Ali contro nature morte. Alcune riflessioni sul futurismo veronese tra il 1930 e il 1940", organizzato dall'Associazione Arte Contemporanea di Verona (A.Ar.Co.V.) e svoltosi presso la Biblioteca civica. Al convegno, presieduto e animato da Gabriello Anselmi, parteciparono Paola Azzolini, Virnia Pimazzoni, Lorella Polo, Alessandro Ortenzi, Maurizio Scudiero, in coincidenza della mostra "Futurismo. I Gruppi futuristi Boccioni e Savare'", allora in svolgimento a Vicenza.

Oltre agli studi dedicati dagli studiosi citati agli aspetti salienti del futurismo veronese, il volume offre un'aggiornata bibliografia curata dallo stesso Perez e da una sezione dedicata alla produzione futurista degli anni Settanta, curata invece da Gabriello Anselmi. Il volume riproduce, poi, per la prima volta, una serie di affreschi di Verossi' e cinque disegni di Tullio Aschieri, Alessandro Bianchi e Marcello Zammarchi, ritrovati presso la Biblioteca Civica e presentati al concorso nazionale per il Piano Regolatore di Verona nel 1931.
Successivamente, e' stato pubblicato il volume di Gabriello Anselmi, Verona vista da Gabriello Anselmi e il catalogo della XII Esposizione Internazionale degli Architetti Artisti svoltasi a Venezia presso la Stamperia del Tintoretto dal 27 settembre al 6 ottobre di quest'anno.

Infine vi sono gli atti del Convegno di studi "Umberto Grancelli e il mistero di Verona romana", un'antologia di scritti sul Romanticismo europeo di Giovanni Allegra, gli atti del Colloquio sul tema "Il nichilismo nell'arte" in fase di organizzazione da parte dell'Associazione "Arte Territorio & Design" e il catalogo della mostra "Renato Di Bosso scultore", che si svolgera' presso il Caffe' Giubbe Rosse di Firenze.

Le Edizioni della Vita Nova si propongono di dare voce ad un fermento creativo che e' presente in un cenacolo di letterati, artisti e filosofi, che, oltre al fatto di condividere una comune sensibilita', partecipano di una medesima inquietudine propria ai presenti "anni decisivi". Anni in cui la cultura e' la risposta piu' efficace ai troppi segni di una disgregazione che il pessimismo o il fatalismo vorrebbero definire irreversibile e inevitabile.

Giovanni Perez
BRICIOLE DI VERITA' RICOGNIZIONI - IDEE - VALORI a cura di Giovanni Perez
Libro
Titolo
Data